Business coach cosa fa

L’imprenditore che vuole migliorare la propria azienda per perseguire e raggiungere i propri obiettivi, è il cliente ideale per un business coach.

Un business coach infatti, è un’allenatore imprenditoriale che accompagna l’imprenditore nei processi di ottimizzazione dell’impresa, senza lasciarlo solo.

Scegliere un business coach non è semplice, la categoria delle consulenze aziendali in tal senso si sta ampliando e sempre più persone si stanno affacciando a questa professione.

Ovvero, ci sono aziende specializzate, come ad esempio Business Coaching italia o Prometeo coach, la prima nell’offrire sessioni di business coaching a professionisti e imprenditori, e la seconda che offre la possibilità di diventare business coach. Ma anche una stuola di professionisti che parlando di propri obiettivi raggiunti affollano il mercato delle consulenze aziendali.

Ma cosa fa esattamente un business coach?

In rete si trovano molte definizioni, alcune fantasiose altre molto lontane da quello che è il core business dell’attività di consulenza alle aziende riconducibile sotto il Codice Ateco 70.22.09.

Gia per capire cosa fa realmente il business coach, si può appunto osservare la categoria Ateco nella quale sono racchiuse tutte le specializzazioni possibili di un consulente aziendale.

Per differenziare correttamente la figura del business coach con quella del consulente aziendale possiamo dire che: Il business coach effettua consulenza gestionale e consulenza direzionale: politica e strategia aziendale e di pianificazione, organizzazione, efficienza e controllo, gestione dell’informazione, sviluppo e ristrutturazione aziendale.

Ancora, il business coach puo svolgere consulenza in materia di gestione delle risorse umane: politiche, pratiche e procedure nel campo delle risorse umane; reclutamento, compensi, benefici, misurazione e valutazione delle prestazioni; adeguamento ai regolamenti governativi nell’ambito della salute, della sicurezza, delle retribuzioni e dell’equità di trattamento dei lavoratori.

ciò che non fa un business coach sono attività tipo: consulenza in materia di assicurazione e fondi pensione, rappresentanza, contabilità.

Lo scopo principale dell’imprenditore che si rivolge a un business coach, è quello di organizzare risorse e processi al fine di ottimizzare e perseguire obiettivi di crescita aziendale in modo facile e sistematico.

Un business coach aiuta a organizzare l’azienda

Un ruolo importante del business coach è quello di aiutare l’imprenditore a organizzare l’azienda.

Chiunque lavori in un contesto aziendale, dal top manager all’operatore o all’impiegato, ha quotidianamente a che fare con l’organizzazione aziendale. L’organizzazione è infatti ciò che permette ad ogni azienda di consegnare ogni giorno valore ai propri clienti.

Dal momento che ognuno di noi ha quotidianamente a che fare con l’organizzazione aziendale, questa finisce per essere gestita principalmente “a buon senso”.

Ottimizza i processi

In economia aziendale il processo aziendale (o business process) è un insieme di attività interrelate, svolte all’interno dell’azienda nell’ambito della gestione operativa delle sue funzioni aziendali, che creano valore trasformando delle risorse (input del processo) in un prodotto finale (output del processo) a valore aggiunto, destinato ad un soggetto interno o esterno all’azienda (cliente). Il processo è teso al raggiungimento di un obiettivo aziendale, determinato in sede di pianificazione, se questa è presente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *