Come ravvivare una coppia in crisi

Niente di più comune al mondo, soprattutto al giorno d’oggi, come una coppia in crisi di identità e con conseguenti litigi e divorzi. Spesso le motivazioni sono tante tra gravi e futili, ma la maggior causa di alti e bassi nella coppia è la impossibilità nel riuscire a condurre una vita sessuale soddisfacente anche con il passar degli anni.

Non è sempre una questione di eiaculazione precoce o di patologie, spesso è il calo del desiderio, la voglia di emigrare verso fonti di piacere diverse che provocano solchi incolmabili nei rapporti di coppia.

Ecco alcuni semplici consigli per ravvivare il rapporto di coppia partendo dalle attività sessuali e vivere per quanto possibile ogni risveglio mattutino con il sorriso sulle labbra, felici di ritrovarsi nello stesso letto della persona amata.

Se il pudore la fa da padrone nella coppia, non bisogna lasciare che esso blocchi la voglia di trasgredire insieme soddisfacendo le fantasie erotiche dell’altro. Se proprio non riuscite ad entrare in un sexy shop su strada per paura di essere riconosciuti in preda ai soliti tabù da eliminare (siamo nel 2016), ci si può rivolgere ad uno dei discretissimi e funzionali sexy shop online.

Veniamo ai consigli…

Potreste utilizzare delle trasformazioni, spesso la noia assale la coppia e la mente vola verso il personaggio famoso dei propri sogni o verso il partner di una coppia di amici. Trasformarsi, cambiare look, cambiare abbigliamento e modo di essere o fare l’amore, potrebbe essere un valido rimedio ad una crisi coniugale.

I compagni di giochi erotici più segreti ed intimi delle donne sono i vibratori. Il 90% delle donne dell’età compresa tra i 20 ed i 60 anni, ha nel proprio cassetto tra la biancheria sexy e gli oggettini un dotatissimo fallo finto.

Se una coppia è in crisi a livello sessuale, è probabile che questo vibratore realistico potrebbe essere un valido aiuto anche per il partner uomo. Anche qui la fantasia la fa da padrona, e dunque l’utilizzo del fallo vibrante potrebbe essere considerato anche per l’uomo sia in modo attivo che passivo a stimolare il punto g maschile, posto tra l’ano e lo scroto internamente.

Potrebbe bastare per ravvivare la coppia anche solo fare una sana sessione di sesso guardando un film porno, ma senza esagerare, si potrebbe assecondare da una parte il desiderio nascosto dell’uomo, ma entrare in crisi perchè non ci si riesce ad indentificare nei bellissimi attori hard che vengono di volta in volta visionati o imitati.

La sopraffazione o la sottomissione possono essere dei desideri nascosti del proprio partner, e dunque non bisogna criticare chi pratica attività di sadomaso o scambi di coppia. Il vostro partner segretamente potrebbe apprezzare queste attività sessuali. Il consiglio qui è cercare di far uscire dall’intimo del partner questo desiderio e per quanto possibile decidere insieme di assecondarlo o meno valutando i pro e i contro di tali attività erotiche.

Un ottimo metodo per capire se il partner è incline ad attività sadomaso è quello di acquistare kit sadomaso come mascherine sexy, frustini, manette e portarle a letto… se piace, di certo si saprà.

Lo scambio di coppia invece è un’attività piuttosto pericolosa, dovrebbe coincidere il desiderio di entrambi nel farlo e soprattutto bisognerebbe conoscere davvero a fondo il partner per evitare problemi relativi alla gelosia.

il consiglio in questo caso è di iniziare a volare con la fantasia, facendo chiudere gli occhi al partner chiedendo di immaginare di fare sesso con un altra persona, magari proprio una persona del sesso opposto che piace a chi deve volare con la fantasia e farsi chiamare con il suo nome. nei giorni successivi se questa attività sessuale vi sarà piaciuta, e continuerete senza però vedere crisi di gelosia e sorgere di altre problematiche, allora potrà essere il caso di procedere con gli scambi di coppia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *