Questore della Camera e del Senato: a Cosa Serve?

Il Questore della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica è un ruolo tra i più importanti all’interno del Governo italiano.

Si tratta di un ruolo destinato ad alcuni deputati e senatori che hanno il compito di vigilare sull’applicazione delle norme che regolano l’attività parlamentare e delle direttive del presidente di camera e del senato.

Il collegio dei questori si occupa anche di stilare un bilancio interno che poi viene approvato e dibattuto all’interno della Camera, e rispettivamente, del Senato.

I Questori si occupano di mantenere l’ordine all’interno di tutte le sedi parlamentari, con l’aiuto degli assistenti parlamentari. Questa funzione è particolarmente importante perché le autorità di polizia e carabinieri, e le forze dell’ordine in generale, non hanno accesso alla sede del Parlamento, a meno che non vengano autorizzati dal Presidente.

I Questori sono le figure più importanti degli uffici parlamentari di presidenza della Camera e del Senato. Si occupano come detto sopra di redigere il piano spesa, ed elaborare annualmente il progetto di bilancio interno. I Partiti che hanno dei rappresentanti all’interno del collegio dei Questori li mette in una posizione di privilegio come ruolo nell’attività dei due organi parlamentari.

Il progetto di bilancio redatto dai questori, prima di passare in discussione nelle aule del parlamento, viene esaminato da tutti i membri dell’ufficio di presidenza. Un’altra funzione importante è quella di verificare in modo accurato il corretto svolgimento delle attività amministrativa interna dei due organismi di governo, controllando in maniera accurata che vengano applicate con rigore le norme e le direttive del Presidente.

In pratica è la figura di riferimento della vigilanza, una sorta di “Forze dell’Ordine” interne del Parlamento, quindi sono i responsabili di sicurezza all’interno delle Aule governative. Guidano infatti i commessi in caso di contrasti verbali o fisici all’interno delle aule, facendo riportare l’ordine e garantendo che le attività riprendano normalmente il loro normale corso. Fanno mettere in atto quindi le norme di comportamento, e in casi estremi, di espulsione, quando indicato dal regolamento.

A livello di notorietà politica, Edmondo Cirielli di Fratelli d’Italia è il deputato con la carica di Questore della Camera più presente a livello di comunicazione politica. E’ il promotore del decreto legge n.251 2005, denominata adesso ex-Cirielli, in quanto le modifiche apportate dagli organi parlamentari non hanno visto la approvazione del deputato che ha chiesto di essere rimosso come nome dalla norma stessa.