Quali sono i fattori seo?

Per offrire agli utenti che navigano le proprie serp, delle pagine pertinenti all’intenzione di ricerca, Google utilizza complessi algoritmi per classificare siti web e le relative pagine. Gli algoritmi e le tecnologie che sono alla base del funzionamento del motore di ricerca Google, sono in continua evoluzione, e valutano una serie di elementi per stabilire il ranking dei siti web. Tali elementi sono conosciuti come fattori seo. Una lista di fattori seo precisa non è possibile farla proprio in quanto tali variabili spesso cambiano di peso nel complesso algoritmico. Grazie all’esperienza pregressa di molti consulenti seo, si è riusciti però a stabilire una lista di fattori seo (si parla di oltre 200 punti), che devono essere ottimizzati al fine di ottenere un miglior posizionamento su Google aumentando il ranking delle singole pagine.

Fortunatamente viene incontro a chi vuole iniziare l’arte dell’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), la tavola periodica dei fattori seo di Searchengineland. L’ultima versione è stata curata da Pamela Parker , progettata da Taylor Peterson , insieme ad un gruppo di consulenti da Ginny Marvin , Barry Schwartz , Greg Sterling ,Detlef Johson , a Henry Powderly. 

E’ proprio aiutandomi con la tavola periodica dei fattori seo, che scriverò questo articolo, dicendo innanzitutto che tale elenco di fattori è diviso in 3 aree che contengono diversi fattori seo che è utile ottimizzare:

  • Fattori seo onpage
  • fattori seo offpage
  • Violazioni

Le aree, sono state ulteriormente divise in sottocategorie, che sono le seguenti:

  • Contenuti
  • Architettura
  • HTML
  • Autorevolezza
  • Link
  • Personalizzazione
  • Social


Nella tavola degli elementi seo in modo schematico sono stati divisi i fattori seo ed ognuno di essi ha specificato il peso e l’importanza del singolo fattore nell’ottimizzazione.

Scopri qui: l’elenco dei fattori seo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *