Prestito online: scelta caratteristiche e requisiti per ottenerlo

Cercare un prestito online vuol dire riuscire a comparare due o più prestiti e quindi trovare il migliore. Probabilmente siete giunti fin qui perché siete alla ricerca di liquidità o per acquistare un bene o semplicemente perché visti tempi vi trovate in difficoltà economica, dunque qui cercheremo di darvi le informazioni sul vostro prestito da richiedere online.

Continua a leggere Prestito online: scelta caratteristiche e requisiti per ottenerlo

Le Web Agency come nuova fonte di vantaggio competitivo

Dagli anni 2000 e ancora di più nell’ultimo quinquennio, la competizione tra le aziende ma anche il reperimento di nuovi clienti si è spostato dal face-to-face al Web. Oggi centinaia di aziende dalle piccole realtà alle medie dimensioni creano valore e business attraverso un semplice canale che è alla portata di tutti, Internet.
I motori di ricerca sono diventate le nuove miniere d’oro da cui estrarre le vendite e i profitti in quantità industriale e in tempi che sfiorano la velocità della luce.
Ma come si raggiunge questo risultato ? Basta spostare la vision imprenditoriale dal vecchio stile di sito web alla nuova concezione ottimizzata e orientata al risultato. Solo una buona Web Agency sfrutta e ottimizza il sito al fine di raggiungere il risultato desiderato, ma vediamo quali sono i principali obbiettivi da perseguire nella redazione di un sito web.
Primo punto, bisogna stare attenti all’immagine del sito, che sia bello, dalla disposizione armonica ed elegante.
Secondo punto, i social sono dei motori di diffusione del brand e vanno integrati con il sito web per essere più penetranti sul mercato.
Terzo punto, le parole Seo e Sem oltre ad essere ormai diventati dei nuovi vocaboli dall’uso comune sono anche dei strumenti che permettono di ottimizzare il sito sulla rete e rendono l’azienda più esposta alla luce dei consumatori.
Quarto punto, il miglior negozio è quello che non ha un canone di locazione, con questo non voglio dire che bisogna comprare una proprietà e farci un negozio ma che oggi è possibile realizzare un negozio on-line che non ha costi fissi come quello di mattoni ma che può essere integrato a quello fisico o essere la sola fonte di vendite.

Per sfruttare tutte le potenzialità della rete bisogna rivolgersi ad una buona Web Agency che permette di trasformare idee in opportunità e portare un’azienda orientata al profitto nel terzo millennio.

Il futuro del business

Molte aziende hanno già un sito web ma questo non è strutturato in modo da essere una risorsa per l’azienda ma pensato come una moda da rispettare in modo passivo e come tale che sia soltanto una fonte di costo priva di un significato economico. Oggi molte Web Agency propongono analisi gratuite e preventivi definiti nell’ottenimento del risultato proposto che è più affine allo scopo dell’azienda.
La competitività ha un costo definito ma anche un risultato prospettivo prevedibile che permette una riduzione del rischio nell’investimento di risorse economiche.

Alla nuova filosofia di business si stanno adattando sempre più aziende e questo rende le loro attività sempre più competitiva sul mercato mentre chi resta all’idea del vecchio modo di fare business e all’idea di sito come adempimento privo di significato, la fine dei tempi prosperi è sempre più vicina.

L’utilizzo del mobile sta soppiantando l’utilizzo del pc e dei notebook nella navigazione, un articolo di giornale raccontava che oggi oltre il 30 % delle persone si informa attraverso il cellulare e che il 15 % effettua ordini d’acquisto tramite smartphone, quindi perchè non sfruttare un opportunità che si sviluppa sempre più ?
I siti web possono essere ottimizzati anche per essere visualizzati tramite cellulare e questo può essere utilizzato a vantaggio di un’azienda lungimirante ma anche innovativa nel business e nella ricerca di nuovi mercati.

Un ultima risorsa non poco interessante è la rete social, che attraverso un’adeguata strategia, i suoi snodi e le sue dinamiche di mi piace e follow permette di creare delle vere e proprie ragnatele in cui centinaia e centinaia di persone si ritrovano inseriti e coinvolti facendo raggiungere sempre più lontano il proprio brand e la propria immagine.

Ricircolo d’Aria nella Coltivazione Indoor: caratteristiche e importanza

Quanto è importante l’areazione nella coltivazione in grow box?

Innanzi tutto è fondamentale per evitare la troppa umidità e l’aumento della temperatura nell’area che usiamo per la coltivazione.

Sia in serra che all’interno delle grow room il ricircolo d’aria è un fattore molto importante. Quindi le operazioni di estrazione d’aria dall’interno dell’area è cruciale, in modo che l’aria interna venga riciclata ogni sei minuti.

Se parliamo di un sistema di estrazione d’aria completo dobbiamo considerare i seguenti elementi:

  1. L’estrattore d’aria. Il ruolo dell’estrattore è quello di far fuoriuscire in maniera adeguata l’aria consumata all’interno della grow room verso l’esterno, permettendo un adeguato ricircolo.
  2. La condotta flessibile per l’aspirazione dell’aria
  3. La ventola d’immissione. La ventola favorisce l’inserimento nella grow box dell’aria proveniente dall’esterno, in modo di avere sempre un ricambio di aria fresca e pulita.
  4. Ventilatore supplementare eventuale. In caso di necessità, una ventola aggiuntiva favorisce il ricambio d’aria, ad esempio se le piante all’interno della grow room sono molte e quindi producono una quantità di anidride carbonica maggiore.
  5. Filtro a carboni attivi. E’ un elemento opzionale, che ritorna molto utile ad esempio se la grow room si trova all’interno di ambienti domestici o comunque frequentati. Serve a filtrare l’aria che esce dalla grow room rendendola neutra rispetto ai cattivi odori che potrebbe rilasciare.

L’aspiratore d’aria viene scelto in base alla portata di ricircolo che possiede. Per calcolare la portata di un estrattore d’aria bisogna moltiplicare il volume dell’area(grow box o grow room) per 75.

Una volta che abbiamo stabilito la portata dell’estrattore d’aria possiamo scegliere un modello adatto alle nostre necessità. In questa fase si andranno anche a scegliere le condotte adeguate e i riduttori giusti per rispettare il diametro dell’estrattore scelto.

Si usano per unire queste parti, delle fasce di giunzione oppure dello scotch o nastro altamente resistente.

Le operazioni di ventilazione possono essere rese automatiche attraverso delle centraline di controllo, che regolano la forza dell’estrattore a seconda dell’umidità presente al momento e alla temperatura dell’ambiente.

Nella fase di crescita delle piante in ambiente delimitato, come le grow room, c’è il pericolo che le piante vadano ad assorbire una quantità elevata di anidride carbonica, che di conseguenza causeranno il rallentamento del percorso di crescita delle stesse.

Il ruolo dell’estrattore d’aria è proprio questo: inserire l’aria fresca all’interno della grow box. Un problema collaterale all’uso dell’estrattore è l’introduzione eccessiva di aria all’interno della grow room, che comporta quindi un abbassamento repentino della temperatura. Per bilanciare il tutto, in questo caso, si può erogare dell’anidride carbonica all’interno attraverso l’uso di bombole contenenti CO2.

Per approfondire ulteriormente gli elementi e le tecniche fondamentali per una coltivazione indoor ricca di soddisfazioni, è possibile seguire il blog di idroponico.

tecniche di agricoltura biologica

Rotazione delle colture

La coltivazione della stessa coltura anno dopo anno è stata identificata come problematica che riduce significativamente la fertilità del suolo e può causare un aumento della popolazione di parassiti e infestanti. Gli agricoltori biologici “Ruotano” la semina di colture da un appezzamento di terreno agricolo ad un altro nel quale il raccolto non può essere piantato nel sito originale se non passano almeno tre o quattro anni. La rotazione delle colture permette l’accumulo di sostanze nutritive. La rotazione delle colture permette anche ai predatori naturali di prosperare nell’azienda biologica.

Continua a leggere tecniche di agricoltura biologica

Acquista rimedi di bellezza e salute in contrassegno su RimediShop

Vuoi aumentare il seno? cerchi un rimedio per rassodare i glutei? vuoi riacquisire la tua virilità per una vita di coppia più soddisfacente? Hai il desiderio di poter dimagrire senza sforzi in breve tempo e senza ingerire sostanze farmaceutiche? Qualunque sia il tuo bisogno Rimedi.Shop ti aiuterà a trovare il rimedio giusto con una particolarità. infatti, RimediShop nel proprio catalogo inserisce soltanto prodotti per la bellezza e la cura del corpo pagabili in contrassegno. Questo significa che potrai comprarli in tutta sicurezza, senza l’utilizzo di carte di credito e soprattutto potrai farlo solo dopo aver visto e ricevuto la merce.

Continua a leggere Acquista rimedi di bellezza e salute in contrassegno su RimediShop

Pompe dosatrici industriali: cosa sono e a cosa servono?

Cosa sono le pompe dosatrici industriali?

Le pompe dosatrici industriali sono pompe idrauliche che, tramite diversi meccanismi di movimento, riescono a sollevare o spostare fluidi.

Questi macchinari sono vengono utilizzati per la pulizia di superfici aventi grandi volumi sia in ambienti esterni che interni.

Parametri essenziali per il funzionamento delle pompe dosatrice industriali

Le pompe dosatrici sono caratterizzate da alcuni parametri specifici che sono: la portata, la velocità di pompaggio e la prevalenza.

La portata consiste nella quantità di fluido spostata in un’unità di tempo determinato.

La velocità di pompaggio è un valore che dipende dal primo.

La prevalenza è dislivello massimo di sollevamento.

Un altro parametro delle pompe dosatrici industriali è l’NPSH che rappresenta la differenza tra la pressione esercitata in un punto del circuito idraulico e la tensione del vapore che il liquido presenta in detto punto.

Classificazione delle pompe dosatrici industriali

Vi sono due tipologie di pompe industriali: le volumetriche e le idrauliche.

Le prime garantiscono il pompaggio del liquido tramite lo spostamento o la variazione di volume; le seconde invece grazie alla dinamicità prodotta dal fluido stesso.

Principio di funzionamento delle pompe dosatrici industriali

Tali pompe funzionano secondo due meccanismi: uno aspirante in cui, tramite il pistone, il fluido entra nella camera della testata e l’altro premente in cui il fluido esce dalla camera di testata ed entra nella tubazione di mandata.

A cosa servono le pompe dosatrici industriali?

Le pompe dosatrici industriali possono avere molteplici funzioni, ad esempio: lavaggio interno ed asciugatura di cisterne, lavaggio di locali tecnici in container, di IBC e piccoli contenitori, di ruote cave e discariche, lavaggio di ferro cisterne, di chassis ferroviari e su gomma.

Conclusioni

Si può osservare che le pompe dosatrici industriali hanno plurime applicazione, tutte inerenti lavaggio ed alla cura di grandi spazi.

Molto importante è sottolineare che, per ognuno degli spazi da dover curare, è possibile scegliere una pompa industriale dosatrice differente che, rispondendo a tecnologie e strutture differenti, può permettere e garantire una migliore riuscita del lavoro.

Come Arrivare Comodamente all’Aeroporto di Fiumicino

L’aeroporto di Fiumicino è uno dei più grandi aeroporti del nostro paese, e consente lo scalo a oltre 100 compagnie aeree. Situato a una trentina di chilometri dal centro della nostra capitale, è meta obbligata per gran parte dei turisti che giungono nel nostro Paese.

Naturalmente è possibile raggiungere l’aeroporto di Fiumicino con i mezzi pubblici o in automobile. Entrambe queste soluzioni offrono pro e contro, che analizzeremo di seguito.

Raggiungere l’aeroporto di Fiumicino con i mezzi pubblici

Trenitalia assicura un collegamento diretto tra il centro cittadino e il Terminal dell’aeroporto di Fiumicino: uno è il Leonardo Express, l’altro è la linea FL1.

Il Leonardo Express parte dalla Stazione Termini ogni 15 o 30 minuti, a seconda delle fasce orarie e impiega 32 minuti per raggiungere l’aeroporto. Si tratta di un vettore diretto che non effettua alcuna altra fermata ed è dedicato, pertanto, agli utenti dell’aeroporto. Differentemente dalle altre linee, il Leonardo Express assicura il proprio servizio anche in caso di sciopero del personale del servizio ferroviario.

La linea FL1 invece effettua alcune fermate prima di raggiungere l’aeroporto, cosa che dilata i tempi di percorrenza fino a 45 minuti. Questa linea assicura corse ogni 15 minuti durante i giorni feriali e ogni 30 durante i festivi. Facendo parte dei servizi usuali di Trenitalia, questa linea non viene tutelata in caso di sciopero.

Sempre dalla stazione Termini partono anche una serie di bus di compagnie private che effettuano corse dalla stazione all’aeroporto. Si tratta di una soluzione piuttosto economica, ma che presenta la grossa incognita del traffico cittadino, che può far arrivare i tempi di percorrenza anche a 90 minuti.

Raggiungere l’aeroporto di Fiumicino in automobile

Per chi è già a Roma è possibile raggiungere l’aeroporto di Fiumicino percorrendo il GRA e prendendo poi l’autostrada A91 Roma – Fiumicino.

Muoversi in automobile verso l’aeroporto è una scelta teoricamente molto comoda, dal momento che consente di caricare con poco sforzo tutti i bagagli che si desiderano e di muoversi a qualsiasi ora del giorno e della notte. A fronte di questa comodità raggiungere l’aeroporto in auto implica che sarà necessario parcheggiare all’aeroporto nei diversi parcheggi disposti proprio a questo fine. I costi naturalmente possono essere onerosi, soprattutto se si ha la necessità di lasciare l’auto parcheggiata per lunghi periodi.

La comodità del noleggio auto con conducente

Il modo migliore per evitare lo stress del caricare e scaricare i bagagli dai mezzi pubblici e per evitare di pagare grosse somme per lasciare la propria auto per giorni e giorni nei parcheggi a pagamento è di certo il noleggio con conducente.

Il noleggio con conducente infatti permette di usufruire della comodità dell’auto senza sobbarcare un viaggiatore dello stress della guida. Rispetto ai mezzi pubblici sarà possibile trasportare tutti i propri bagagli in perfetta sicurezza e senza fatica.

Dal momento che il noleggio con conducente prevede una tariffa fissa all inclusive non sarà nemmeno necessario preoccuparsi dei tempi di percorrenza, perché non influiranno minimamente sul costo del servizio.

Inoltre, nel caso di trasporti dall’aeroporto fino a un’altra destinazione, il conducente attende i suoi passeggeri al terminal assistendoli nel trasporto e nella sistemazione dei bagagli.

Fatte queste considerazioni, il noleggio con conducente è senza alcun dubbio il modo migliore per muoversi comodamente da e verso l’aeroporto di Roma.

Perché combinare curcuma e pepe nero? Il miracolo di curcumina e piperina

Come la curcuma, il pepe nero (Piper nigrum) è ricco di potenziali benefici per la salute, tra cui l’aiuto alla digestione, la prevenzione del cancro e il beneficio per i diabetici. E similmente al modo in cui la curcuma ottiene i suoi benefici e il colore giallo della curcumina, il pepe nero deve il suo sapore pungente e i tanti benefici per la salute alla piperina naturale composta.

L’assunzione di pepe nero e curcuma insieme può aumentare la biodisponibilità della curcuma a causa dell’incredibile attività della curcumina sommata alla piperina. Fondamentalmente, la piperina è in grado di migliorare l’assorbimento della curcuma, e di conseguenza della curcumina, poiché il pepe nero stimola gli enzimi digestivi e diminuisce l’infiammazione legata alla rapida rottura della curcuma nel corpo.

In uno studio pubblicato sulla rivista Planta Medica nel 1998, i ricercatori del St. John’s Medical College di Bangalore, in India, hanno scoperto che due grammi (g) di curcumina con appena 20 milligrammi (mg) di piperina avevano prodotto un sorprendente aumento del 2000% in biodisponibilità in volontari umani. Nei ratti anche l’assorbimento della curcumina è aumentato del 154%. (qui la ricerca)

Di conseguenza, una dose bassa di curcumina o di curcuma avrebbe un effetto maggiore se combinato con la piperina rispetto a una dose maggiore di curcumina o di curcuma assunta in assenza di piperina.

Tutto ciò che serve è un pizzico di pepe nero, o mezzo cucchiaino, per aumentare significativamente la potenza della curcumina. Ecco perché il pepe nero e la curcuma si trovano entrambi in ingredienti di spezie come il curry in polvere.

Benefici per la salute di curcuma e piperina

Sia la curcumina che la piperina contengono proprietà uniche anche se prese separatamente; tuttavia, quando si combinano piperina e curcuma, i benefici per la salute prodotti dalla curcuma sono molto più accentuati. In questa sezione, esploreremo i benefici per la salute della curcuma e del pepe nero se combinati insieme.

Placche interruttori: I vantaggi di scegliere placchette Gewiss e Ave

Le placche per interruttori, o come vengono comunemente chiamate placchette, non sono altro che degli elementi decorativi a forma di cornice, che seguono il profilo dell’interruttore, coprendone i fili elettrici. Queste placche in passato erano realizzate semplicemente in plastica o pochi altri materiali, ma nel corso del tempo sono passate dall’essere semplici dettagli di componenti elettrici a elementi di stile.

Continua a leggere Placche interruttori: I vantaggi di scegliere placchette Gewiss e Ave