Camera da letto: Come illuminarla

Qualunque atmosfera tu voglia dare alla tua camera da letto, sappi che puoi renderla più riposante o romantica, e mantenerla comunque funzionale al 100%. Ecco di seguito 5 consigli per creare la tua atmosfera personalizzata nelle camere da letto utilizzando l’illuminazione.

Camera da letto: occhio alle misure

Prima di acquistare l’illuminazione per la camera da letto, bisogna conoscere bene le misure e lo spazio a disposizione della camera stessa. Per illuminare perfettamente una camera da letto, bisognerebbe prendere le misure e le distanze tra i punti luce come finestre e balconi e gli angoli dei muri.

 

Occhio al soffitto della camera da letto

In linea di massima le nuove costruzioni hanno tutte un altezza abitabile di 2 metri e 75 cm, ma queste misure possono variare nelle camere a causa dell’epoca di costruzione dello stabile. Nei casi in cui l’altezza della camera da letto sia più alta del normale, bisogna considerare di creare una controsoffittatura che porti l’altezza della stanza da letto all’altezza ottimale. La luce in una camera da letto deve essere all’altezza ottimale per permettere di non rendere più scura la parte più vicina al pavimento (per evitare di vestirci al buio), e non rendere luminoso solo il soffitto. Dunque anche in questo caso misurare l’altezza della camera da letto e comprare il tipo di lampadario o illuminazione della lunghezza giusta, servirà a rendere luminosa la camera e a renderla funzionale.

 

Nella camera da letto viviamo non dormiamo soltanto

E’ un luogo comune errato che la parte più vissuta della casa sia la zona giorno, in effetti trascorriamo tantissimo tempo da svegli anche nelle camere da letto. Le attività che si possono fare in camera prima di dormire sono varie, dunque avere una stanza da letto funzionale e adeguatamente accessoriata per svolgere tali attività nel migliore dei modi è indispensabile. Una perfetta illuminazione ci eviterà ad esempio di dover installare una lampada sulla scrivania per vedere bene quando si lavora al pc. Bisognerebbe non soffocare lo spazio della camera con accessori e complementi d’arredo inutili, per rendere la camera attraente e per ricreare la giusta atmosfera, bastano pochi e semplici accessori morbidi come cuscini arredo oppure poufs.

 

Diamo lustro alla biancheria e agli accessori

 

Evitare lampade o luci sfumate ed opache, per evitare l’effetto di una camera da letto buia e per far brillare in tutto il loro splendore ogni oggetto presente in essa. Una trapunta alla moda, una serie di cuscini, una lampada particolare, le tende ed anche un computer; risulteranno più belli se illuminati adeguatamente.

No al lampadario al centro del letto

Non bisognerebbe mai installare l’illuminazione principale corrispondente al centro del letto. Una luce che viene dalla parte finale del letto, posta magari tra guardaroba e il letto stesso, può aiutare a creare un ambiente illuminato adeguatamente senza dare fastidio quando ci si stende sul letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *