Biancheria letto tipologie e formati

La biancheria letto è fondamentale per arredare la propria camera, in modo da farla diventare un luogo confortevole ed accogliete. La selezione della biancheria e del corredo letto include varie tipologie di stili e colori, pensati per sposarsi con ogni arredamento.

La migliore biancheria da letto è studiata per offrire il giusto comfort e calore durante la notte, come tutti quei momenti della giornata in cui si ha voglia di stare in assoluto relax.

Dalle lenzuola alle trapunte

Si parte dalle lenzuola e set letto realizzati in filati vari, come ad esempio il lino, il cotone o la calda flanella, che generalmente includono lenzuola sopra, sotto e federe coordinate.

I completi lenzuola di qualità assicurano anche la massima praticità, impiegando accorgimenti come angoli elastici o federe con bottoni, al fine di garantire la perfetta aderenza ai guanciali e al materasso e grande facilità di utilizzo quando si rifà il letto. La biancheria da letto si completa anche con altri elementi in grado di offrire il giusto grado di tempore, quali coperte in lana o morbido pile, trapunte leggere e di facile manutenzione, ottime per contrastare l’arrivo dei primi freddi.

Quando il clima diventa rigido, i letti si vestono di soffici piumini, oramai proposti nella versione 4 stagioni o con imbottiture graduate, in piuma d’oca come acriliche, per soddisfare ogni esigenza. Questi piumini possono essere anche dotati di copripiumini a sacco, dalle tinte e fantasie differenti, i quali offrono il grande vantaggio di poter cambiare facilmente il look della propria camera da letto. Per i più esigenti e per garantire un riposo ancora più caldo e sereno, la giusta scelta fra cuscini e guanciali morbidi e rigidi, nonché l’aggiunta di uno scaldasonno, può fare la differenza.

Misure della biancheria da letto

I formati della biancheria da letto sono vari e pensati per i letti dalle misure standard. Tutti i componenti destinati a vestire i letti sono disponibili nelle varianti singoli, matrimoniali oppure una piazza e mezza, erroneamente definita alla francese.

Per un materasso che misura da 180 a 200 centimetri si usa la misura matrimoniale, con una dimensione della biancheria che varia da 260 fino a 240 centimetri.

Quando un materasso misura da 90 a 200 centimetri è di tipo singolo ed impiega una misura della biancheria da 140 a 200 centimetri. Un materasso da una piazza e mezza ha una misura compresa fra 120 e 200 centimetri e richiede biancheria di 200 centimetri, sia in lunghezza che in larghezza. Il materasso alla francese, spesso ritenuto identico al letto da una piazza e mezza, in effetti ha una misura leggermente più grande, che varia da 140 a 200 centimetri e necessita di una biancheria compresa fra i 220 centimetri di larghezze e di lunghezza.

Le misure della biancheria da letto così specificate, permettono di vestire materassi, singoli, matrimoniali, alla francese, o da una piazza e mezza aventi spessore da 20 a 50 centimetri. Nessun problema particolare presentano le federe, generalmente realizzate nel formato 50*80 o 51*71 centimetri. Pertanto, prima di comprare della nuova biancheria per la camera da letto, è sempre bene accertarsi sulle misure del proprio letto, in modo da scegliere il formato perfetto per le proprie esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *